Contenuto:

Il panorama dei social media è in continua evoluzione. Nuove piattaforme vanno e vengono, le strategie di social marketing si evolvono e ogni generazione di consumatori porta nuovi modi di interagire con le piattaforme social.

In questo post, riveleremo le più importanti statistiche sui social media che devi conoscere.

Queste statistiche mostrano lo stato del panorama sociale quest’anno e rivelano spunti interessanti su come si comportano sia i brand che gli utenti su piattaforme diverse.

Statistiche sui social media: scelte dell’editore

  • Oltre 4 miliardi di persone utilizzano i social media. (siamo social)
  • La persona media ha 8 account social. (HootSuite)
  • Il 50% dei giovani tra i 16 e i 24 anni cerca prodotti sui social media. (GlobalWebIndex)

Statistiche sull’utilizzo dei social media

Iniziamo dando un’occhiata ad alcune statistiche e tendenze aggiornate sull’utilizzo dei social media.

Oltre 4 miliardi di persone utilizzano i social media

Per mettere in prospettiva questa cifra, l’intera popolazione mondiale è di circa 7,67 miliardi, il che significa che oltre la metà dell’intera popolazione mondiale è sui social media.

Se ciò non fosse abbastanza scioccante, considera il fatto che solo 4,66 miliardi di persone sono utenti di Internet, il che significa che quasi il 90% di tutti gli utenti di Internet è sui social media. È un livello di penetrazione del mercato piuttosto incredibile, eh? (Fonte: We Are Social October Statshot)

Il 98% degli utenti Internet di età compresa tra 16 e 64 anni ha utilizzato i social media nell’ultimo mese

Se guardiamo specificamente alla fascia di età 16-64 anni, un enorme 98% delle persone accede ai social media e il 90% di loro si impegna o contribuisce attivamente alle piattaforme social. (Fonte: Influencer Marketing Hub)

La persona media ha 8 account social

8.3 per l’esattezza. Nota, tuttavia, che questo non significa necessariamente account social attivi. Molti degli account social che le persone hanno sono dormienti.

È interessante notare che ciò significherebbe che molte persone supererebbero immediatamente i piani tariffari di base della maggior parte degli strumenti software di gestione dei social media.

(Fonte: Hootsuite)

L’utente medio trascorre quasi 2,5 ore sui social media

È cresciuto costantemente anno dopo anno negli ultimi dieci anni. Nel 2012, il tempo medio trascorso sui social media era di appena 1,5 ore. (Fonte: Statista)

Il 66% dei dipendenti utilizza i social media per parlare con i propri colleghi

Sorprendentemente, i social media sono ancora popolari anche in ambito lavorativo. La maggior parte dei dipendenti (66%) comunicherà con i propri colleghi tramite i social media, ma l’email domina ancora come principale forma di comunicazione sul posto di lavoro (92%). (Fonte: Siamo Social)

Statistiche di marketing sui social media

Successivamente, diamo un’occhiata ad alcune delle più importanti statistiche di marketing sui social media di cui i marchi e gli esperti di marketing dovrebbero essere a conoscenza quest’anno.

La spesa pubblicitaria sui social media è aumentata di quasi il 30% nel 2020

Se pensavi che la pandemia del 2020 avrebbe significato che le aziende spendessero meno per la pubblicità sui social man mano che i budget si restringevano, ripensaci. La spesa pubblicitaria sui social media è effettivamente cresciuta enormemente nel 2020 quando le aziende hanno spostato i loro budget di marketing sui canali digitali. Ad esempio, il terzo trimestre del 2020 ha visto la spesa pubblicitaria crescere del 27,6% rispetto all’anno precedente. (Fonte: socialbakers)

Il 50% dei giovani tra i 16 e i 24 anni cerca prodotti sui social media

Questi dati dei rapporti sulle tendenze dei social media 2020 di GlobalWebIndex mostrano come i consumatori più giovani utilizzino sempre più le piattaforme social per informare le loro decisioni di acquisto.

I social marketer valutano l’identificazione e il raggiungimento del loro pubblico di destinazione come la loro sfida numero 1

La misurazione del ROI è stata a lungo una delle maggiori sfide per i social marketer, ma quest’anno è arrivata seconda all’identificazione e al raggiungimento del pubblico di destinazione. Se questo è uno dei maggiori ostacoli per i tuoi sforzi SMM, non sei l’unico. (Fonte: Sprout Social)

Il 69% dei marketer utilizza i social media per costruire la brand awareness

Comparativamente, il 52% utilizza il social marketing per indirizzare il traffico e il 40% per incrementare le vendite tramite il social selling. Ciò riflette il fatto che il social marketing sembra essere più adatto agli obiettivi di consapevolezza del marchio piuttosto che agli obiettivi di risposta diretta. (Fonte: Sprout Social)

Il 57% dei consumatori segue i brand per conoscere nuovi prodotti/servizi

Questa è una buona notizia per i marchi che sperano di utilizzare i social media per generare interesse per il lancio di un nuovo prodotto: i tuoi follower stanno aspettando esattamente questo! (Fonte: Sprout Social)

Il 49% degli utenti che seguono i brand smette di seguire a causa di un servizio clienti scadente

Conclusione: se stai perdendo follower più rapidamente di quanto vorresti, potresti voler rivalutare gli sforzi del tuo servizio clienti. (Fonte: Sprout Social)

Il ROI medio dell’influencer marketing per dollaro speso è di $ 5,78

Se hai intenzione di lavorare con gli influencer dei social media come parte della tua campagna, questo è un utile punto di riferimento per confrontare i tuoi risultati. (Fonte: Influencer Marketing Hub)

statistiche facebook

Va bene, passiamo a quella che continua ad essere la principale piattaforma social: Facebook. Ecco alcune illuminanti statistiche di Facebook che vale la pena prendere in considerazione.

Facebook ha circa 2,7 miliardi di utenti attivi

Senza l’accesso ai dati ufficiali, questa è la migliore ipotesi che abbiamo a partire da ottobre 2020. Significa anche che Facebook è ancora la piattaforma di social media più popolare tra gli utenti attivi. (Fonte: Siamo Social)

Facebook ha una portata pubblicitaria di 2,14 miliardi di utenti

La portata degli annunci si riferisce al numero totale di persone che Facebook può raggiungere con gli annunci pubblicitari. 2,14 miliardi è una cifra impressionante. (Fonte: Hootsuite)

Il tasso medio di coinvolgimento di Facebook in tutti i settori è dello 0,09%

Il successo di una campagna social è spesso misurato dal tasso di coinvolgimento dei tuoi post. Se ti stai chiedendo se la tua performance è superiore o inferiore alla media, questa è una cifra utile con cui misurarti. (Fonte: RivalIQ)

I video di Facebook hanno un tasso di coinvolgimento medio del 6,15%

Questo rende i video uno dei migliori tipi di contenuto da pubblicare su Facebook. E non dovrebbe sorprendere poiché i video mantengono gli utenti sulla loro piattaforma più a lungo. (Fonte: Statista)

Lettura correlata: 23 migliori statistiche sui video di Facebook che devi conoscere.

Il 52% degli adulti statunitensi utilizza Facebook come fonte di notizie

I consumatori sembrano utilizzare Facebook in modo nettamente diverso rispetto ad altre piattaforme social. Il 52% degli adulti negli Stati Uniti riceve le notizie su Facebook, rispetto a solo il 14% su Instagram e l’1% su TikTok. Il risultato per i marchi è che Facebook è probabilmente il posto migliore per rilasciare i comunicati stampa e gli aggiornamenti del marchio.

Quasi l’80% degli utenti di Facebook accederà all’app SOLO tramite dispositivo mobile

L’utilizzo desktop di Facebook è in ritardo rispetto ai dispositivi mobili. Solo l’1,7% degli utenti accederà solo tramite il proprio laptop o desktop, rispetto al 98,3% su qualsiasi tipo di dispositivo mobile. (Fonte: Statista)

I video quadrati superano del 35% i video orizzontali su Facebook

Secondo uno studio di Buffer, i video quadrati generano più visualizzazioni e coinvolgimenti rispetto ai video orizzontali e letterbox su Facebook, probabilmente a causa dell’elevato numero di utenti mobili della piattaforma.

Il traffico di Facebook è maggiore a mezzogiorno, a metà settimana

Secondo Sprout Social, il momento migliore per pubblicare i tuoi contenuti su Facebook è tra le 11:00 e le 14:00 il mercoledì e il giovedì. Questi sono i momenti in cui puoi aspettarti le cifre di coinvolgimento più elevate.

Scopri di più su Facebook controllando i nostri post su Statistiche e tendenze di Facebook e Il momento migliore per pubblicare su Facebook.

Statistiche Twitter

Di seguito sono riportate alcune statistiche approfondite di Twitter che ti dicono di più su come gli utenti di Internet interagiscono con questo popolare servizio di social network.

Twitter ha circa 340 milioni di utenti

Non disponiamo di dati utente ufficiali con cui lavorare poiché Twitter sceglie di non pubblicarli, ma le migliori ipotesi degli esperti basate sulla loro portata pubblicitaria sono di circa 340 milioni. (Fonte: Hootsuite)

Oltre 500 milioni di tweet inviati al giorno

O circa 6.000 al secondo. Questo è molto. (Fonte: Dsayce)

Il tasso medio di coinvolgimento di Twitter in tutti i settori è stato dello 0,045% nel 2020

È stato abbastanza costante negli ultimi 3 anni ed è circa la metà del tasso di coinvolgimento medio di Facebook. In generale, i professionisti del marketing dovrebbero aspettarsi tassi di coinvolgimento inferiori su Twitter rispetto ad altre piattaforme social. (Fonte: RivalIQ)

Le falsità hanno il 70% di probabilità in più di essere ritwittate rispetto alle affermazioni vere

Il 2020 è stato un anno in cui la questione della “disinformazione” è entrata davvero sotto i riflettori e Twitter è stato al centro delle polemiche. Questa statistica tratta da uno studio del MIT illustra quanto sia facile diffondere online notizie false.

Ma solo perché le falsità tendono a generare molte condivisioni sui social su Twitter, non significa che dovresti diffonderle. Diffondere deliberatamente notizie false come parte della tua strategia social è un modo infallibile per danneggiare la reputazione del tuo marchio.

L’87% degli utenti di Twitter utilizza anche Facebook

E il 93% degli utenti di Twitter utilizza YouTube. L’utilizzo multipiattaforma raggiunge il picco nel 2021, poiché gli utenti diffondono il loro tempo su diversi social network. (Fonte: Influencer Marketing Hub)

Consulta il nostro articolo sulle statistiche di Twitter per ulteriori informazioni.

Statistiche Instagram

Dai un’occhiata a queste statistiche di Instagram per scoprire le novità del social network di condivisione di foto e video più popolare al mondo.

Ci sono oltre 1 miliardo di utenti attivi su Instagram

Ciò lo rende il secondo social network più popolare al mondo se non includi YouTube e app di messaggistica come WhatsApp, Facebook Messenger e WeChat. (Fonte: Statista)

L’utente medio di Instagram trascorre 30 minuti sulla piattaforma al giorno

Secondo eMarketer, nel 2020 gli utenti di Instagram avrebbero dovuto trascorrere circa 30 minuti al giorno sulla piattaforma. Sono 4 minuti in più rispetto all’anno precedente. La stima rivista si è basata sull’impatto della pandemia, che ha incoraggiato le persone a trascorrere più tempo a navigare sui social media poiché erano costrette a rimanere in casa.

Il tasso medio di coinvolgimento di Instagram in tutti i settori è dell’1,22% nel 2020

Sorprendentemente, questo è effettivamente in calo rispetto all’anno precedente, quando il tasso di coinvolgimento medio era di circa l’1,6%. È un utile punto di riferimento per confrontare i tuoi tassi di coinvolgimento, ma ricorda che la media reale varia notevolmente in base al settore. (Fonte: RivalIQ)

Assicurati di controllare il nostro articolo sulle statistiche di Instagram per ulteriori informazioni.

Statistiche TikTok

TikTok è il nuovo arrivato nello spazio sociale. Ecco alcune statistiche di TikTok che ti dicono cosa devi sapere su questa piattaforma social in rapida crescita.

Il numero di utenti TikTok dovrebbe superare 1,2 miliardi quest’anno

C’erano circa 800 milioni di utenti TikTok nel 2020, ma alla luce della sua crescita globale esplosiva, si prevede che raggiungerà oltre 1,2 miliardi di utenti nel 2021. (Fonte: App Annie)

TikTok è stato scaricato oltre 2 miliardi di volte fino ad oggi

Nel 2020, si è anche classificata come l’app più scaricata di sempre in un solo trimestre. Ciò è stato probabilmente in parte dovuto all’ondata di consumatori alla ricerca di nuovi contenuti durante la pandemia, ma riflette anche la crescita vertiginosa di TikTok negli ultimi anni. (Fonte: App Annie)

Il 29% degli adolescenti statunitensi afferma che TikTok è la loro piattaforma social preferita

Questo lo rende il secondo classificato nelle classifiche di popolarità della piattaforma social per adolescenti. Snapchat ha preso il primo posto al 34%. Ciò che continua ad essere chiaro è un netto allontanamento dalle piattaforme tradizionali come Facebook tra i consumatori più giovani. (Fonte: eMarketer)

Puoi saperne di più nel nostro riepilogo delle statistiche di Snapchat.

Il 38,8% degli utenti di TikTok ha 18-24 anni

Questa è un’altra statistica che illustra la crescente popolarità di TikTok tra la nuova generazione di consumatori. (Fonte: Influencer Marketing Hub)

Oltre il 40% degli utenti di TikTok proviene da famiglie benestanti

È interessante notare che molti utenti di TikTok tendono a provenire da famiglie ad alto reddito. Il 40,2% proviene da famiglie con un reddito annuo superiore a $ 100.000, secondo Marketing Charts.

Consulta il nostro articolo sulle statistiche di TikTok per ulteriori informazioni.

Statistiche YouTube

Ultimo ma non meno importante, diamo un’occhiata ad alcune delle statistiche più rilevanti di YouTube.

Oltre 2 miliardi di utenti accedono a YouTube ogni mese

YouTube comanda un numero enorme di utenti attivi. È superato solo da Facebook. (Fonte: Youtube)

Gli utenti di YouTube consumano oltre un miliardo di ore di contenuti ogni giorno

Accidenti. È un sacco di tempo di visualizzazione. Gli utenti tendono a trascorrere molto tempo su YouTube rispetto a molte altre piattaforme a causa della natura del contenuto. I video su YouTube durano spesso più di 10 minuti, mentre i video sui social network come TikTok e Instagram tendono ad essere molto più brevi. (Fonte: Youtube)

La durata media della visualizzazione su YouTube è di circa il 50%

Una cosa certa su YouTube è che la fidelizzazione degli spettatori, il tempo di visualizzazione e la durata della visualizzazione sono metriche incredibilmente importanti. YouTube spinge i video che mantengono l’attenzione delle persone su un numero maggiore di spettatori, quindi più a lungo le persone rimangono a guardare i tuoi video, migliore sarà il rendimento.

Non disponiamo di metriche chiare da seguire su ciò che costituisce una “buona” durata della visualizzazione in quanto non sembrano esserci studi su larga scala, ma il 50% sembra essere un buon punto di riferimento a cui puntare. (Fonte: Rete Uhuru)

YouTube è il sito web più visitato al mondo

I dati di Broadband Search mostrano che YouTube ha ricevuto oltre 8,5 miliardi di visitatori globali mensili nel 2020. È più del doppio di Facebook, che è arrivato al secondo posto con circa 3,48 miliardi di visitatori mensili.

Le tendenze dei social media più importanti da tenere d’occhio

Penso che possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che il 2020 sia stato un viaggio piuttosto sfrenato e il 2021 sembra prendere forma più o meno allo stesso modo.

Prima di concludere, ecco alcune statistiche che mostrano i cambiamenti più importanti che ci aspettiamo di vedere nel 2022 a seguito dei recenti eventi mondiali. Marchi, prendi nota.

Le piattaforme social di nicchia stanno crescendo tra i cambiamenti delle politiche delle piattaforme tradizionali

Uno dei cambiamenti più drammatici che abbiamo visto è stato un cambiamento nella politica della piattaforma mainstream relativa ai contenuti estremisti e fuorvianti all’inizio del 2021. Twitter, Facebook, YouTube e altre piattaforme leader hanno bloccato i contenuti pericolosi sulla scia della capitale degli Stati Uniti rivolte e hanno applicato più rigorosamente le loro politiche.

Di conseguenza, molti utenti scontenti di questi cambiamenti si sono spostati su altre piattaforme di nicchia che da allora hanno visto notevoli salti di coinvolgimento. Tra questi c’erano Parler; che ha aggiunto 4,5 milioni di utenti in una sola settimana dopo le elezioni, la piattaforma alt-tech MeWe; che ha guadagnato oltre 110.000 utenti in un solo fine settimana di gennaio, e Gab.

Molti marchi si chiederanno se dovrebbero sviluppare la loro presenza su queste piattaforme emergenti, ma se sia una buona idea o meno è una domanda difficile a cui rispondere: questo è un territorio inesplorato.

È così che, nella maggior parte dei casi, è probabile che si verifichi un danno alla reputazione del marchio poiché mantenere una presenza su siti meno mainstream significa che non vale la pena correre il rischio. (Fonte: laggiù)

Si prevede che il 37,2% delle persone interagirà con l’AR sui social media nel 2021

Secondo eMarketer, il 30% degli utenti ha avuto interazioni con AR sui social media ogni mese nel 2020. Si prevede che quest’anno questa percentuale aumenterà fino al 37,2%. Brand, assicuratevi di essere pronti a capitalizzare questa nuova tendenza dei contenuti.

Pinterest è il cavallo oscuro che dovresti tenere d’occhio

Pinterest spesso vola sotto il radar e viene trascurato dai marketer che si concentrano su Facebook, Instagram e Twitter, ma questo è un errore. Nel terzo trimestre del 2020, Pinterest ha registrato una crescita dei ricavi anno su anno del 58%.

Anche la loro base di utenti globale è cresciuta del 37% su base annua a 442 milioni. Se hai trascurato Pinterest, questo è un enorme pubblico potenziale che potresti perdere l’opportunità di raggiungere. (Fonte: Pinterest)

Curioso di saperne di più su Pinterest? Dai un’occhiata al nostro riepilogo delle statistiche di Pinterest.

pensieri finali

Ecco qua: le statistiche, le tendenze e i fatti sui social media di cui hai bisogno per informare la tua strategia. Si spera che tu abbia acquisito alcune preziose informazioni da questi punti dati che ti aiuteranno a ottenere il massimo dalle tue campagne SMM quest’anno.

Ricorda solo che i dati più importanti che puoi sfruttare sono i tuoi. Questo è il motivo per cui è importante assicurarsi di disporre di una piattaforma di analisi dei social media. Potresti fare un ulteriore passo avanti sfruttando l’ascolto sociale per scoprire opportunità di marketing e dati aggiuntivi per informare i tuoi sforzi di marketing.

E se hai bisogno di aiuto per implementare la tua strategia, prendi in considerazione l’assunzione di una di queste agenzie di social media marketing per aiutarti.